Brain Distillers Corporation

Grunge, Metal, Rock - Milano

I Brain Distillers Corporation nascono alla fine del 2013 da un’idea dei chitarristi Matteo Bidoglia e Francesco Altare; l’intento è quello di formare una band che racchiuda diverse influenze e passioni musicali (dal grunge di Alice in Chains e Soundgarden al metal di Black Label Society e Black Stone Cherry, senza trascurare una vena blues sempre presente).
Si aggiungono alla formazione Luca Frangione al basso, Fabrizio Ravasi alla batteria e Marco Pasquariello alla voce.
L’impatto live viene molto curato e all’inizio del 2014 i BDC firmano con l’agenzia di booking Jack Rock Agency.
Nel Giugno 2014 la band pubblica il primo brano “The Biggest Crime” con l’etichetta indipendente Brainstorm e contestualmente iniziano ad arrivare i primi live in diversi club del nord Italia.
Fra Settembre e Dicembre 2014 escono altri due brani: “I Can Breathe Again” e “Marvin”.
I live continuano: nel Febbraio 2015 i BDC aprono ai Mellowtoy e ad Aprile ai Rebeldevil. L’ultima fatica in studio viene pubblicata ad Aprile 2015 e si intitola “Where Is God?”; la canzone è impreziosita dall’assolo di chitarra di Tommy Massara degli Extrema.
Fra Ottobre e Novembre 2015 la band è opening act per due formazioni storiche del panorama rock metal italiano: Extrema e Linea77.

Nel Marzo 2016 esce l’album d’esordio della band, “Ugly Farm”, che vanta la partecipazione di Stef Burns (Alice Cooper, Huey Lewis, Vasco Rossi) nel brano Lost Friend, oltre a quella già citata di Tommy Massara per il brano “Where is God?”. Con il release del disco i BDC realizzano anche il loro primo video dedicato al brano “Southern Milf”.
Il tour promozionale parte con due concerti europei, uno in Olanda presso il NL3 di Wateringen ed uno in Germania in chiusura dell’Evil Horde Metal Fest di Oberhausen e si conclude con diverse date nel nord Italia. Nel frattempo la band comincia a definire idee nuove per il successivo disco.
Il 2017 è un anno particolare in cui la band concentra forze ed sinergie per dare vita ai brani del nuovo disco, non sparendo mai quasi completamente dal panorama musicale facendosi sentire con qualche live nel nord Italia e poi di nuovo in Olanda al NL3 di Wateringen.
Il processo di studio e stesura del nuovo album termina agli inizi del 2018, quando la band decide di entrare in studio per registrare i nuovi brani. Il disco è prodotto interamente dalla band e registrato e mixato dal chitarrista Francesco Altare preso il 33Hz Studio di Trezzo sull’Adda (MI). Il mastering viene affidato a Riccardo Parenti di Elephant-Mastering Studio a Roma. La band si mantiene comunque attiva con altre date nel nord Italia (apertura dei Cream Pie nel febbraio 2018 durante la registrazione del disco live di questi ultimi).
Il 6 aprile 2018 la band presenta il nuovo disco “Medicine Show” al Legend Club di Milano con un release party di successo.

Non ci sono eventi in arrivo al momento.