Foredawn

Foredawn
23 marzo 2018
Alternative Metal

Quest’album nasce dal bisogno di esternare i pensieri, i sentimenti e i gesti che più ci provocano dolore e ci rendono fragili, nella speranza che la condivisione ci liberi dal macigno che ci portiamo dentro. Tutte le canzoni sono unite da questo filo conduttore. Contengono dolore e, allo stesso tempo, speranza. Certi di dover imparare, a tutti i costi, a contare su noi stessi. Perché mai nessuno potrà farsi carico delle nostre battaglie…
La prima parte cantata dell’album dice: “Have we someone to call? Maybe God?…E’ giusto che ognuno di noi si interroghi su quale sia il giusto percorso da intraprendere, affinché possa sperare di vedere la luce in fondo al tunnel.